Ente di gestione Aree protette delle Alpi Marittime
bb
           
Ignora collegamenti di navigazione

Luca Argentero nel Parco

PRESENTATO IL CORTO PRODOTTO DA LUCA ARGENTERO NEL PARCO NATURALE DEL MARGUAREIS

Martedì 29 novembre 2011 alle ore 18.00 al Museo di Scienze Naturali di Torino, via Giolitti 36 è stata inaugurata la Mostra "Bulloni e farfalle" 150 anni di Ambiente in Piemonte  alla presenza dell’Assessore all’Ambiente della Regione Piemonte Roberto Ravello, Salvatore De Giorgio - Direttore della Direzione Ambiente della Regione Piemonte, Maria Virginia Tiraboschi - Direttore della Direzione Cultura, Turismo e Sport e la prof.ssa Cristina Giacoma dell’Università degli Studi di Torino.

Durante l’inaugurazione è stato presentato il cortometraggio “We want a future”, girato nel Parco naturale del Marguareis e prodotto da Luca Argentero, presente al tavolo dei relatori.

L’attore piemontese Luca Argentero è al suo primo lavoro come produttore cinematografico: insieme alla SURF FILM e a coronamento della collaborazione con il WWF avviata quest’anno in occasione dell’Anno internazionale delle Foreste l’attore ha scelto i meravigliosi boschi del Parco naturale, in Piemonte, come location per il suo breve film.

Il corto, della durata di 4 minuti, è dedicato al “futuro che vogliamo, il futuro che chiediamo e che ancora possiamo scegliere”. In un videogioco surreale e visionario, un ragazzo armato di maschera antigas corre, inseguito da minacce intangibili eppure potenti. E’ la fuga dell’umanità da un mostro che lei stessa ha creato: il degrado del pianeta, l’assalto alla biodiversità. Un mostro che ha i volti dell’inquinamento, dello smog, della deforestazione e del cambiamento climatico. La corsa avviene all’interno di una foresta rigogliosa e piena di vita con alberi e animali: cose che non possiamo perdere. Ma fuori dal bosco c’è un mondo avvolto dai fumi neri, che sembra aver rinunciato a combattere. Per questo il finale è un invito a reagire e ad agire. Fuori dal gioco, impegnandosi per una battaglia vera, dove a rischio c’è la sopravvivenza di tutte le specie viventi. E quando il gioco finisce, l’interrogativo, è rivolto allo spettatore: “Se non sai chi è il tuo nemico, non sai cosa combattere. Ora hai capito da che parte stare?” Questa domanda è rivolta ad un pubblico di ragazzi tra i 12 e i 16 anni che recepiscono meglio questo messaggio essenziale fatto di immagini incalzanti e consigli concreti. L’attore Luca Argentero ha dato la completa disponibilità a partecipare alle iniziative che il Parco intenderà organizzare per promuovere questo valido strumento comunicativo attraverso momenti di discussione ed incontro con i giovani sul tema dell’ambiente. 

Guarda il cortometraggio su: http://www.youtube.com/watch?v=13MOFoiMF6c

Foto Gallery
Luca Argentero Luca Argentero Luca Argentero
Video

Filid e musica irlandese nel Parco

SERATA MUSICALE CON LA MUSICA IRLANDESE DEI FILID ALL’ANTICA GRANGIA CERTOSINA DEL CASTELLAR

Un momento musicale di grande fascino presso l’antica grangia certosina del Castellar, situata subito a monte della sede amministrativa del Parco, si è esibito il gruppo irlandese Filid. Musica e canzoni della tradizione irlandese principalmente (ma anche folk da ballo di varie aree europee) combinando la miscela “esplosiva” di violino, organetto, cornamusa irlandese (uilleann pipes), chitarra e altri strumenti (whistles, bodhran, cajon) per dar vita ad una musica che hanno conosciuto nei loro soggiorni e viaggi in Irlanda ma che sicuramente ci riporterà indietro nel tempo, in quel periodo in cui gli orsi vivevano liberamente sul nostro territorio.

http://WWW.FILID.IT/2011/home.html

 

Foto Gallery
Filid Filid Filid Filid Filid Filid
Video

Maurizio Pallante in convegno

Era il 9 novembre 2006: la sala incontri del Parco era stracolma di tecnici interessati alla giornata di studio sul risparmio energetico in edilizia organizzata dall’Ente parco e dal Laboratorio Territoriale di Educazione Ambientale in occasione della Settimana nazionale dell’educazione all’energia sostenibile.

Dopo il saluto dell'allora Presidente del Parco Lorenzo Tassone ha aperto i lavori l’Ing. Mauro Bertolino della Regione Piemonte – Settore Programmazione e Risparmio in materia energetica, illustrando gli sviluppi normativi a livello statale e regionale in materia di rendimento  energetico nell’edilizia e gli incentivi ed opportunità predisposti dalla Regione Piemonte per la riduzione dei  consumi energetici nel settore civile

E’ quindi intervenuto il Prof. Maurizio Pallante, consulente del Ministro dell’Ambiente per l’efficienza energetica sul tema “E se l'energia del futuro fosse quella non consumata?”

L’ Ing. Mario Palazzetti, esperto in innovazione e titolare di un’ottantina di brevetti in massima parte dedicati ad invenzioni volte ad un risparmio energetico, ha sviluppato il tema della centralità del sistema abitativo per l’energia – innovazioni.

Antonio Falasco, esperto di risparmio energetico attuato attraverso una razionale ed innovativa tecnica costruttiva delle abitazioni ha parlato di “Una casa in bioedilizia: dalla teoria alla pratica”.

Infine Paolo Ermani, esperto di livello internazionale in bioedilizia e fonti rinnovabili ha illustrato “I centri europei che si occupano di fonti rinnovabili, e risparmio energetico: esempi pratici e realizzazioni di bioedilizia proponibili anche in Italia”.

Foto Gallery
Maurizio Pallante Maurizio Pallante

Luca Mercalli al corso di aggiornamento insegnanti

Collaborazione con la Società Meteorologica Italiana

Nel 2007 il dott. Luca Mercalli ha tenuto, il primo giorno, due lezioni teoriche dal titolo "Il Tempo sta cambiando" e "Il Tempo è cambiato" con esperienze di laboratorio nel corso del consueto corso di aggiornamento per insegnanti. Il secondo giorno la lezione sul campo dal titolo "E' tempo di cambiare" sempre accompagnati da Luca Mercalli sul tema dell'uso razionale dell'energia e sulle energie rinnovabili.

Questa collaborazione era nata alcuni anni prima con la ralizzazione di un opuscolo dal titolo "Cambia il clima... cambia la vita" scaricabile qui sotto.

Foto Gallery
Luca Mercalli al Parco Luca Mercalli al Parco Luca Mercalli al Parco Luca Mercalli al Parco Luca Mercalli al Parco
Documentazione

Marco Boschini e i comuni virtuosi

Era il 17 maggio 2008: un convegno dal titolo "Comuni virtuosi: perchè non imitarli?"

Comuni virtuosi: perché non imitarli?

Convegno era rivolto ad Amministratori locali, tecnici e professionisti su risparmio energetico, raccolta differenziata, mobilità sostenibile, fonti rinnovabili ed alternative. Esperienze di alcuni comuni italiani.

Interventi di Marco Boschini (Associazione Comuni Virtuosi e comune di Colorno PR) L’esperienza concreta dei Comuni Virtuosi e La riduzione alla fonte dei rifiuti, Isabella Valletti (Comune di Dogliani) Dogliani: un esempio di raccolta differenziata, Claudio Cussa Assessore e Marco Odasso (Comune Savigliano) Sicurezza stradale e buone pratiche per una mobilità sostenibile, Luisa Giorda (Comune di Borgo San Dalmazzo) Mense scolastiche a km 0, Carla Mattioli (Comune Avigliana) Politiche ambientali del Comune di Avigliana: dalle parole ai fatti, Maurizio Fauri (Università di Trento) Interventi di efficienza energetica per le pubbliche amministrazioni, Renzo Penna (Provincia di Alessandria) La politica energetica della provincia di Alessandria: efficienza energetica e sviluppo delle fonti rinnovabili. Moderatore: Roberto Cavallo

Durante il convegno all’esterno della Sala Incontri è stato allestito un punto informativo EnergyPoint con esposizione di materiali per la riduzione dei consumi energetici, con esposizione dei lavori prodotti dai bambini, la promozione della riduzione dei consumi nelle strutture turistico ricettive e il Marchio Ecolabel europeo.

Scopri la riserva
Map  Meteo  WebCam  WebCam  Flickr  Pdf Map
Ospitalità e Ristorazione
Il Forno dal 1922
Il Forno dal 1922
Bene Vagienna
Via del forno, 74
Tel: 0172655373
Ristorante Porta dla Langa
Ristorante Porta dla Langa
Lequio Tanaro
Via Fondovalle, 7
Tel: 0172696414
Community
  Facebook    Twitter    Skype    Info    Contatti
 
REGISTRATI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Nome
Cognome
Email
Tipologia Utente
Nazione